Isolare la propria abitazione.

Isolare la propria abitazione.

Oggi scegliere un sistema di isolamento efficiente è un’importante decisione da cui dipende il comfort e la durata nel tempo del patrimonio immobiliare.

Avere una casa isolata significa avere una barriera al passaggio del freddo, del caldo e del rumore aumentando il comfort abitativo e riducendo significativamente le spese di riscaldamento e raffreddamento. È importante quindi isolarsi da:

cold

Freddo

Poiché in inverno la temperatura interna è superiore a quella esterna e il calore prodotto dal vostro impianto di riscaldamento tende via via a dissiparsi verso l’esterno. Un corretto isolamento ha il compito di portare l’edificio in quiete termica, ostacolando le dispersioni termiche mantenendo il calore all’interno dell’alloggio.

Caldo

Quando la vostra abitazione è esposta al sole, la temperatura della sola copertura può raggiungere dai 60° ai 90°. Le superfici esposte emettono un irraggiamento termico elevato all’interno dell’alloggio che nuoce fortemente al comfort di chi lo occupa. Un corretto isolamento ha quindi il compito di portare l’edificio in quiete termica creando una barriera al passaggio del calore.

Rumore

Benessere e comfort acustico sono elementi da non trascurare nella scelta della casa, in quanto luogo in cui si ricerca solitamente la tranquillità e la serenità dopo lo stress della giornata lavorativa. L’aspetto acustico in Italia è stato però per molti anni sottovalutato sia dai costruttori che dagli acquirenti. Solo in questi anni si sta iniziando a dare una maggiore importanza e non a caso sono migliaia i contenziosi in tribunale che riguardano appunto le qualità acustiche passive degli edifici. Un corretto isolamento ha quindi il compito di smorzare i fastidiosi rumori provenienti dall’esterno e dagli inquilini del vostro condominio, aumentando decisamente la vostra tranquillità e migliorando il vostro comfort abitativo e fisiologico.

Un edificio correttamente isolato presenta dunque numerosi vantaggi:

  • Miglioramento del comfort fisiologico sia in estate che in inverno;
  • Miglioramento del comfort abitativo anche in edifici esposti al traffico urbano;
  • Risparmio di energia;
  • Abbattimento dei costi di riscaldamento e raffreddamento;
  • Limitazione delle emissioni di gas effetto serra nell’atmosfera;
  • Riqualificazione dell’edificio, garantendo il futuro del patrimonio immobiliare.